Tournée

I viaggi del Coro Idica

1964, prima volta in Israele, con concerti con "gala" a Tel-Aviv e a Gerusalemme, con "le canzoni che sono nate da sentimenti dei montanari", come ha scritto "Il Corriere d'informazione" e con "le singole voci, strumenti di potenza e timbro perfetti", come puntualizzato da "Il Corriere della Sera".

Il Coro Idica, unico rappresentante del Canto popolare italiano in Messico alle Olimpiadi del 1968: nel gruppo, al centro, la presentatrice Emanuela Frattini. Quindicimila spettatori assistono al concerto tenuto nella Alameda Central, nel cuore di Città del Messico: tra gli spettatori, il Sottosegretario del Governo per il Turismo e lo Spettacolo, Leandro Rampa, bergamasco.

Foto sotto le pale del mulino a vento in Olanda.                                    Presentatrice Mirella Noris.

I coristi dell'Idica, nello Stato del Montana, nella città di Missoula, nella tournée del mese di luglio 1990, tra gli americani, qui ritratti alla fontana della città di New York. Presentatrice Simona Visinoni.

Il Coro Idica durante la sfilata.

Thailandia - Aprile 1996: il saluto di "benvenuti" a Bangkok, al Coro e accompagnatori, per la Tournée straordinaria, in cui la musica non ha frontiere: i canti risuoneranno anche nei Templi buddisti. 

Il Coro Idica sul palco del Teatro all'Hermitage di San Pietroburgo (23 Settembre 2002), canta alla delegazione politico - amministrativa bergamasca e alle autorità russe.

Tournée in Argentina: la visita alla cascata di Iguazù (64m).                      Presentatrice Lisa Carrara.


Il coro canta nella Chiesa della Nunziatura Apostolica a Beirut alla presenza del Nunzio Apostolico Joseph Spiteri.

Inaugurazione presepio nella base di Shama.

Il Maestro Marco Rovaris; il Presidente Simona Visinoni; il Cappellano Militare Don Claudio Mancusi; Monsignor Ivan Santus, Segretario del Nunzio Apostolico; il Generale Diodato Abagnara; il Vicepresidente Giacomo Luzzana; il Maestro Gianlorenzo Benzoni.

Il coro Idica a "Casa Italia" - base ONU a Shama in Libano.

Il Coro Idica si è esibito con il Coro Delta di Riga presso l'Università di Riga.

Al Castello di Trakai - Lituania

Il Coro canta insieme ai Cori dell'Università di Vilnius in Lituania.

La storia del Coro Idica è ricca di momenti emozionanti. Il Coro ha partecipato per ben 4 volte al Festival -Mondiale dei Cori in Israele, imparando canti in lingua ebraica. Unico coro Italiano presente a quell'importante concorso canoro a Tel Aviv, dopo una severa selezione.

Nel 1964, Non vinse il concorso ma numerosi furono gli elogi della stampa Israeliana perché il Coro Idica era riuscito ad emozionare il pubblico, oltre 3000 persone capitanate dal Presidente di Israele. Nel 1967 fu nuovamente invitato in Isreale e fu cosi' che il Coro festeggio' i suoi primi 10 anni di attività e vinse il premio della Palma D'Oro. 

Torno poi nel 1973 cantando in un kibbutz e in un campo militare. L'ultima volta nel 1979 dove canto' la Santa Messa nella Grotta della Natività a Betlemme.





Nel 1968 invece fu invitato a cantare alle Olimpiadi di Città del Messico, si presentò con il suo repertorio di canti di montagna ma cantò anche il famoso brano Messicano "Guadalayara" e la gente si alzo' in piedi ad applaudi' ininterrottamente per lunghi minuti.

Città del Messico segnò il trionfo del Coro Idica, accolto con entusiasmo commovente ovunque e sempre salutato come "Coro Italia".

Il Coro Idica fu il rappresentante canoro Italiano, unico ammesso all'assise mondiale.










Nel 1980 in Olanda, nel Limburg, dove il Coro Idica è stato ospite della città di Waachsberg, organizzatrice del festival, spettacolare per la presenza di pubblico, numerosissimo in ogni concerto.








Nel 1990 il Coro partecipò al Festival Internazionale dei Cori in Missoula in Montana cantando sotto una tensostruttura davanti a 20.000 persone, diretti, insieme a tutti i cori ospiti al Festival, da un Maestro che negli U.S.A. era considerato un'istituzione.  








La trasferta in Brasile del 1994 è stata definita la "Grande Avventur" oltreoceano. Il Coro Idica è stato ospite della corale "Sesiminas" di Juiz de Fora, ospite a Clusone al 5° Festival Internazionale dei Cori.









Nel 1997 in Thailandia ospite dell'Ambasciata Italiana. Il tour ha fatto tappa a Bangkok, Phuket, Chiang Mai, Chiang Rai. Il coro si è esibito presso l'Ambasciata Italiana, al Teatro Hotel Kata Beach, Hotel Orchid, Hotel Little Duck.









Nel 2002 ha cantato al museo Hermitage di San Pietroburgo, l'accademico Michail Piotrovskij, direttore del Museo statale e Presidente del Club Mondiale dei Pietroburghesi, saluta il Coro Idica così: "L'esecuzione canora dietro le mura dell'Hermitage rende più forti i rapporti tra i popoli e reca freschezza alpina allo spirito, fra i Sanpietroburghesi e i Bergamaschi".

"i Vostri canti rafforzano l'amicizia e invitano alla gioia e alla serenità".













Nell'ottobre 2010 è stata la volta dell'Argentina, dove il coro ha avuto modo di incontrare l'Ambasciatore Italiano.











Nel dicembre 2018 il coro ha potuto vivere una emozionante tournée in Libano invitato dalla Nunziatura Apostolica, per partecipare all'evento "Beirut Chant". Durante questo viaggio il coro ha effettuato un concerto alla Base militare di Shama per i soldati di "Casa Italia" ed ha avuto l'onore di inaugurare l'apertura del presepio presente nella base.





























Nel settembre 2019 il Coro ha effettuato una tournée in Lettonia e Lituania. in questa occasione ha avuto modo di Visitare: Riga; la Collina delle Croci (Patrimonio Unesco); Trakay e Vilnius.